La Legge impone al datore di lavoro di predisporre servizi e strumenti idonei a eliminare e prevenire gli incendi nei luoghi di lavoro.


Il Testo Unico per la Sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs 81/08) disciplina la prevenzione incendi in tutti i luoghi di lavoro.
Nel Testo Unico vengono ricordati gli obblighi del Datore di Lavoro in materia di tutela nella lotta antincendio attraverso misure generali e alla nomina obbligatoria degli addetti alle squadre di emergenza, compresa quella preposta alla lotta antincendio.

Il D.Lgs 81/08 negli aspetti riguardanti la Prevenzione Incendi fa riferimento al Decreto Ministeriale del 10/03/1998 che stabilisce i "Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro”.
Il Testo Unico per la Sicurezza infatti sancisce l’obbligo di adottare adeguate misure all’interno dei luoghi di lavoro per prevenire gli incendi e tutelare i lavoratori, sempre applicando i criteri generali di cui al D.M. del 10 Marzo 1998.

Le principali disposizioni che disciplinano la prevenzione antincendio sui luoghi di lavoro vengono elencate nell’art. 46 del D.Lgs 81/08 “Prevenzione Incendi” che delinea l’argomento introducendo anche il ruolo dei Vigili del Fuoco che assumono un ruolo fondamentale per la prevenzione e la vigilanza in materia.
Innanzitutto il Decreto impone al datore di lavoro di predisporre i servizi e strumenti idonei a eliminare e prevenire gli incendi.
Nello specifico, il datore di lavoro deve garantire che la propria azienda sia dotata di attrezzature necessarie per l’estinzione degli incendi e di personale qualificato per la gestione dell'emergenza antincendio.
I lavoratori prescelti devono essere preparati e formati per ricoprire il ruolo di addetti alla prevenzione e protezione.

La normativa, prevede corsi specifici per gli addetti antincendio da erogare in base al livello di rischio all'interno dell'azienda, il livello del rischio è stabilito in base a determinati aspetti dell’azienda stessa.

La classificazione del livello di rischio incendio è la seguente:
  • Basso: il rischio incendio basso è presente negli ambienti di lavoro in cui le sostanze presenti sono a basso tasso di infiammabilità. Tali ambienti di lavoro offrono perciò bassissime possibilità di principi di incendio.
  • Medio: il rischio di incendio medio è presente nei luoghi di lavoro in cui vi è una considerevole presenza di sostanze infiammabili e dove vi è la possibilità di sviluppo di incendi. Il livello di rischio incendio si definisce medio in quanto la possibilità di propagazione di un incendio è da ritenersi comunque limitata.
  • Alto: il rischio di incendio alto si registra nei luoghi di lavoro dove vi è un’alta presenza di sostanze infiammabili e le condizioni degli ambienti favoriscono facilmente la propagazione di eventuali principi di incendio.

E' evidente che la formazione antincendio è un aspetto fondamentale della sicurezza sia per i lavoratori che per gli addetti che devono gestire eventuali situazioni di emergenza incendio.
A tal fine la Legge prevede tre corsi per addetti antincendio:
  • Corso antincendio rischio basso (4 ore);
  • Corso antincendio rischio medio (8 ore);
  • Corso antincendio rischio alto (16 ore).

Oltre ai corsi, la prevenzione antincendio comprende diverse misure che il datore di lavoro deve prendere in considerazione, come ad esempio la designazione di piani di emergenza, il controllo delle vie di fuga e delle luci di emergenza, la collocazione degli estintori e dei rilevatori di fumo all'interno dell'azienda.

Va ricordato che il controllo e la manutenzione degli impianti e delle attrezzature antincendio devono essere effettuati periodicamente e che occorre avere un manuale di uso e manutenzione dell'impianto e dell'attrezzatura predisposto secondo la vigente normativa e consegnato al responsabile dell'attività.
Le sanzioni riguardo l’omissione delle misure di prevenzioni incendio sono molteplici, per esempio la mancanza di estintori può portare all’arresto del datore di lavoro con pena da 2 a 4 mesi di reclusione o l’ammenda da 1.200 a 5.200 euro

Il nostro staff fornisce ed installa una vasta gamma di prodotti antincendio garantendo un’assistenza tecnica tempestiva e mirata secondo le normative vigenti.
I nostri tecnici analizzano e propongono le soluzioni più adeguate e vantaggiose nel rispetto degli obblighi di legge erogando un servizio di assistenza completo di alto profilo qualitativo.

Gli altri servizi in tema Sicurezza del Lavoro



Richiedi informazioni

senza impegno
 Autorizzo Ciciani & Petricca al trattamento dei dati