Obbligo di assunzione del lavoratore disabile
Obbligo di assunzione del lavoratore disabile
5 gennaio 2017
lavoro in somministrazione
Lavoratori in somministrazione: comunicazione obbligatoria ai sindacati entro il 31 gennaio
18 gennaio 2017

Le regole per ottenere l’incentivo della “Garanzia Giovani”

startup-849794_640
Allo scopo di favorire l’assunzione di giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni, disoccupati né inseriti in un percorso di studio o formazione (cosiddetti NEET), coinvolti nel Programma “Garanzia giovani”, il Ministero del Lavoro introduce il riconoscimento di un nuovo bonus.

Queste le poche regole da conoscere:

VALIDITA'
Le assunzioni devono essere effettuate nel periodo tra l'1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017.
DATORI DI LAVORO DESTINATARI DELL’INCENTIVO
Tutti i datori di lavoro privati

TIPOLOGIA DI CONTRATTO
- Assunzione a tempo indeterminato (anche part-time), anche a scopo di somministrazione;
- Contratto di apprendistato professionalizzante;
- Assunzione a tempo determinato anche a scopo di somministrazione, la cui durata iniziale sia di almeno 6 mesi.
Escluso rapporto di lavoro domestico e lavoro accessorio.

MISURA DELL’INCENTIVO
L’importo dell’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale INPS dovuta del datore di lavoro, nel limite massimo di euro 8.060,00 annui.

Nel caso di assunzione con contratto a tempo determinato (durata almeno 6 mesi), anche a scopo di somministrazione, l’agevolazione è pari al 50% della contribuzione previdenziale INPS a carico del datore di lavoro, nel limite massimo di euro 4.030,00 annui.

Se part-time l’agevolazione viene proporzionalmente ridotta.

Le risorse finanziarie destinate sono pari a 200 milioni di Euro per il territorio nazionale.

COMPATIBILITA’ CON NORMATIVA IN MATERIA DI AIUTI DI STATO
Il nuovo bonus è liberamente fruibile nel rispetto del limite della regola del “de minimis”. Gli incentivi possono essere fruiti anche oltre i limiti del “de minimis”, purché l’assunzione del giovane aderente al programma comporti un incremento occupazionale netto, da intendersi quale aumento netto del numero dei dipendenti di un datore di lavoro rispetto alla media occupazionale dei 12 mesi precedenti.

L’incentivo non è cumulabile con altre tipologie di incentivi.

Lo Studio Ciciani & Petricca è a disposizione per ogni approfondimento o chiarimento

 Autorizzo Ciciani & Petricca al trattamento dei dati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *